Pancia gonfia e sensazione di pesantezza… | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Carissimo dottore, vorrei togliermi ogni dubbio. La mia ginecologa mi ha sempre detto che io ho una carenza
di progesterone. Intanto nelle ecografie tutto mi risulta normale, mi sono liberata dalle policistosi piano piano,
fino alle microcisti che piano piano sono andate via quasi completamente.
Poi ho avuto problemi di glicemia bassa, e attacchi d’asma. Intanto sono sposata da quasi un anno e l’ansia
di avere un figlio è tanta. Mi ha detto, sempre la ginecologa che avevo un’infiammazione da curare a livello
uterino, dovuta a un virus. Gli esami di mio marito sono a posto.
Il mio ciclo è di 28+10 giorni massimo.
Sono di solito regolare in questo.
Ho perso un bimbo spontaneamente al primo mese, questa è una certezza per me, perché i dolori che ho
avuto in quel mese e il flusso abbondante e la spossatezza… che ho provato mi hanno fatto capire che si
era istaurata una gravidanza. Mi sono sentita così male che sono rimasta a letto, per un mese e mezzo. Ora cerco di avere la gioia di un figlio. Noto di essere a una distanza dal ciclo di circa 13 giorni e ho un po’ la pancia gonfia… perché questo???
Di solito prima delle mestruazioni gonfia la pancia circa una settimana prima, aspetto il ciclo giorno 24 di aprile, ma considerando che a me le mestruazioni ritardano anche fino a 10 giorni… mi sembra presto
per avere la pancia gonfia ora… e sensazione di pesantezza. Che ne dice???
La ginecologa mi aveva prescritto il clomid, e il dufaston… ma molti mi hanno sconsigliato il clomid.
Lei cosa mi consiglia????
Grazie, saluti affettuosi!

Gentile signora Mary,
i sintomi che riferisce (spossatezza e gonfiore addominale, così come il pregresso flusso abbondante o l’eventuale tensione mammaria) sono tutti aspecifici, cioè non sufficienti per diagnosticare una gravidanza. Esegua eventualmente un test sulle urine qualora abbia un ritardo di flusso mestruale superiore alla settimana. Il Clomid è un farmaco per indurre l’ovulazione e deve essere utilizzato sotto adeguato controllo medico; il Dufaston è un progestinico che nulla aggiungerebbe alla sua potenzialità di rimanere incinta e proseguire una normale gravidanza. Cordiali saluti ed auguri.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo