'Palline' all'interno della vagina | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Gentile dottore, ho 30 anni, sono alla mia seconda gravidanza, 26 settimane. La prima gravidanza è trascorsa senza problemi, ma ho partorito a 34 settimane per PROM, comunque il bimbo è sano e ora ha 20 mesi. Visto il precedente e vista la presenza di qualche contrazione già da diverse settimane, la mia ginecologa mi ha messa a riposo e prescritto Magnosol 2 bustine al giorno. Ora tutto sta procedendo bene, passo molto tempo seduta o semisdraiata sul divano e purtroppo non sto più facendo le mie solite passeggiate. Stamattina durante la quotidiana igiene personale ho scoperto di avere all’interno della vagina delle “palline”. Guardando con uno specchietto è come se le pliche vaginali si fossero gonfiate. La mucosa non è arrossata, non ho prurito, bruciore, né perdite anomale. La più grande raggiunge circa 1 cm di diametro. Cosa potrebbero essere? Grazie

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile sig.ra,
è molto importante la localizzazione di queste formazioni che lei definisce ” palline”, se localizzate sulla vulva (genitali esterni) potrebbero riferirsi ad irritazione dei follicoli piliferi con ostruzione dei tubuli delle ghiandole (malattia di FOX- FORDYCE), se localizzate sulla parete vaginale potrebbero riferirsi a cisti da ritenzione, polipi vaginali.
Saluti

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo