"L'ovaio micropolicistico può ostacolare una gravidanza?"

Anonimo

chiede:

Salve, ho scoperto per caso durante una visita ginecologica di avere l’ovaio micropolicistico e l’utero leggermente a destra. Vorrei sapere se a causa di tutto ciò potrei avere problemi per una futura gravidanza? Come capire se ovulo? Ho 30 anni e sono normopeso, ho sempre avuto cicli lunghi quindi non ho fatto molto caso ai ritardi del ciclo, adesso ho il ciclo in media ogni 45 giorni circa e dovrei iniziare la pillola contraccettiva per regolarizzare il ciclo. Ho fatto la colposcopia un anno fa e ho avuto un Ascus, ho rifatto il pap test ed è tutto ok. La ringrazio.

Buongiorno, la sindrome dell’ ovaio micropolicistico (PCOS) è una patologia ginecologica benigna che colpisce circa l’11% delle donne in età fertile. È necessario avere due dei seguenti tre criteri per fare diagnosi: cicli irregolari, ovaio con aspetto micropolicistico all’ecografia, iperandrogenemia (clinica o biochimica).

Ogni donna affetta da PCOS può esprimere diversi gradi della suddetta sintomatologia. Quella più frequente è appunto l’irregolarità mestruale dettata spesso dalla mancata ovulazione. Il consiglio principale è quello di rivolgersi a un ginecologo endocrinologo esperto di questa malattia poiché a seconda della fase di vita che la donna sta vivendo e dei suoi progetti di prole al momento della visita è in grado di suggerire un approccio terapeutico piuttosto che un altro, in modo da personalizzare al meglio la terapia per la paziente.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo

Categorie