Ossiuri in gravidanza: come liberarsene? - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Sono incinta di 6 settimane e tre giorni, ho avuto minacce d’aborto e soffro di stitichezza. Volevo sapere cosa fare e cosa prendere per curare gli ossiuri.

Qualche giorno fa, infatti, li ho trovati nelle feci. Sono stata al pronto soccorso e non hanno saputo aiutarmi. Il mio ginecologo mi ha consigliato di fare gli esami delle feci.

Vorrei sapere qualcosa di più: cosa potrei mai fare e prendere per liberarmene?

Dott. Sandro Zucca

Dott. Sandro Zucca

risponde:

Buongiorno signora, gli ossiuri – che sono piccoli vermicelli che possono infestare l’intestino umano – al massimo possono dare qualche prurito anale.

Fuori gravidanza basta qualche compressa di appositi vermifughi per risolvere definitivamente il problema: questi farmaci però non sono mai stati estensivamente studiati durante la gravidanza, e quindi le ditte produttrici si tutelano scrivendo sul bugiardino che sono controindicati, anche se non c’è alcuna dimostrazione di lesività per il feto.

Ne parlerà con il suo medico, e credo che alla fine del terzo mese (13 settimane) potrà prescriverglieli tranquillamente, sempre che lei sia d’accordo.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Rating: 5.0/5. Su un totale di 1 voto.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo

Categorie