Non riesco a diventare mamma e ho 21 anni - GravidanzaOnLine

Non riesco a diventare mamma e ho 21 anni

Anonimo

chiede:

Buongiorno,
sono una ragazza di 21 anni e da luglio 2010, ormai da 6 mesi, io e il mio
ragazzo stiamo cercando di avere un bambino, ma finora senza alcun
risultato. Lui sicuramente non ha problemi e allora ho iniziato a pensare
che la causa potesse derivare dal fatto che io ho iniziato a prendere la
pillola all’età di 12 anni appena mi sono sviluppata per fortissimi dolori
mestruali dovuti alle contrazioni dell’utero. La prima pillola che mi fu
prescritta fu Fedra, ma dopo poco tempo e dopo aver consultato diversi
ginecologi sono passata a Yasmin, a dosaggio nettamente inferiore. Proprio
per i fortissimi dolori ho continuato a prendere la pillola fino all’età
di 18 anni. Poi ho deciso di smettere e ho ripreso solamente un anno/un
anno e mezzo dopo all’età di 19 anni. Infine ho continuato a prenderla
fino a giugno 2010 quando io e il mio partner abbiamo preso la decisione di
diventare genitori e come le ho già detto prima ancora nulla. Il mio ciclo
mestruale è molto irregolare e questo a mio parere potrebbe essere portato
dal fatto che il mio utero non è mai stato “abituato” a “lavorare” senza
la pillola e non ha mai avuto il tempo sufficiente per regolarizzarsi
oppure secondo lei è normale avendo smesso la pillola solamente 7 mesi fa?
Naturalmente avendo un ciclo irregolare è più difficile rimanere incinta
perché non si riesce a calcolare con esattezza il periodo dell’ovulazione
giusto? Spero che lei possa darmi una spiegazione.. ho molti dubbi e nella
mia testa si sta facendo largo l’idea di poter essere sterile perchè molti
mi hanno detto che l’assunzione della pillola nell’età dello sviluppo può
causare l’infertilità. E’ vero? premetto comunque che il mio partner
abbiamo rapporti molto frequenti, ogni 2 giorni almeno.
La ringrazio anticipatamente.

Redazione

Redazione

risponde:

Cara Marzia, elimini l’idea che la pillola possa causare sterilità. Esegua una eco transvaginale, una valutazione ormonale, ed eventualmente alcuni cicli di monitoraggio del follicolo per valutare il timing ovulativo.
Un saluto

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo