NIPT test: sostituisce la villocentesi o l'amniocentesi? | GravidanzaOnLine

Maria

chiede:

Buon pomeriggio, sono alla mia seconda gravidanza dopo 7 anni. Ho un bambino con traslocazione reciproca bilanciata crom:11/22 ereditata dal papà e diagnosticata tramite villocentesi.

Molti mi consigliano il NIPT test approfondito per evitare l’indagine invasiva. Dottore, volevo avere un parere da lei, se cioè mi consiglia quest’indagine non invasiva anche se non diagnostica, sovrapponibile ai risultati della villocentesi. Ho 30 anni. Grazie e buona serata.

Dott. Luca Zurzolo

Dott. Luca Zurzolo

risponde:

Buongiorno signora, i test del DNA fetale su sangue materno sono test probabilistici, non danno quindi la matematica certezza della diagnosi, che deve appunto poi avvenire tramite amniocentesi/villocentesi.

Data la sicurezza ormai raggiunta per questi esami nei centri ad alta specializzazione, le suggerisco vivamente di praticare l’amniocentesi. Cordiali Saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo