Nausea in gravidanza gemellare - GravidanzaOnLine

Nausea in gravidanza gemellare

Anonimo

chiede:

Egregio Dottore,
sono alla 27esima settimana di una gravidanza gemellare bicoriale e biamniotica. Ho trascorso i primi tre mesi e mezzo con nausea e vomito; fortunatamente poi i sintomi sono cessati fino ad una settimana fa quando si è presentata di nuovo la nausea in modo piuttosto forte. A cosa è dovuta?
Inoltre da 10 giorni ho diverse contrazioni (3-4) durante la giornata. Il mio ginecologo mi ha ordinato riposo assoluto. Che rischio c’è di un
parto prematuro? Grazie fin da ora per l’attenzione dedicatami.

Gentile signora Paola,
purtroppo la nausea può derivare dalla sua condizione di portatrice di gravidanza
gemellare e dalla particolare reattività del suo utero (dimostrata anche
dalle contrazioni). Inutile negare che il rischio di parto prematuro esiste,
ma penso che sia in buone mani e che, con le opportune terapie, possa prolungare
la gravidanza almeno fino alla 34esima 35esima settimana, epoca in cui non
vi sarebbero più particolari problemi per la sopravvivenza dei suoi gemelli.
Auguri.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo