Mioma intramurale e ricerca della gravidanza - GravidanzaOnLine

“Ho un mioma intramurale: devo operarmi prima di cercare una gravidanza?”

Anna

chiede:

Salve, io e il mio compagno vorremmo avere un bambino, ma ho un mioma di 3 cm intramurale che dista 5 cm dall’endometrio. In un anno è cresciuto di un centimetro. Non so se devo operarmi prima di cercare una gravidanza oppure no. Ci sono alternative? Grazie per la Sua attenzione.

Buongiorno Anna. La presenza di un mioma in un utero gravido è un evento abbastanza frequente. In gravidanza i fibromi tendono a crescere fin verso il quinto mese, quindi si stabilizzano o crescono molto più lentamente, per regredire dopo il parto. Un singolo mioma intramurale di 3 cm non mi pare un grosso problema. Se desidera una gravidanza la cerchi senza sottoporsi ad un intervento preventivo: infatti, anche se effettuata in laparoscopia, la chirurgia provoca aderenze che potrebbero rendere più difficile il concepimento ed indebolisce la parete uterina. Circa le alternative, esiste l’embolizzazione del mioma effettuata da un radiologo interventista, oppure in pochissimi centri, come ad esempio l’Ospedale Niguarda di Milano, l’ablazione con ultrasuoni focalizzati, guidati dalla risonanza magnetica.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Rating: 5.0/5. Su un totale di 1 voto.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo

Categorie