Anonimo

chiede:

Salve dottore, ho fatto il cesareo una settimana fa. Alle dimissioni mi hanno dato la Seleparina per 15 giorni e il Methergin per 7. Quest’ultimo, a causa di alcuni sintomi come abbassamento di vista e mal di testa, su indicazione del ginecologo l’ho preso fino a lunedì, quindi dopo il parto ho fatto solo 5 giorni di terapia. La mia paura, leggendo qua e là, è che possa venirmi un’emorragia e sto vivendo perennemente con quest’ansia. Sono a rischio?

Dott. Sandro Zucca

Dott. Sandro Zucca

risponde:

Buongiorno signora, la metilergonovina (Methergin) è un farmaco che favorisce la contrazione dell’utero nell’immediato post partum. Dopo circa 3 ore il meccanismo con cui l’utero limita la perdita di sangue non è più quello della contrazione, ma quello della normale emostasi, come quando ci si procura una piccola ferita. Per questi motivi l’utilizzo della metilergonovina nei giorni successivi al parto, un tempo molto diffuso, sta ora scomparendo nella maggior parte dei punti nascita. Quindi non si preoccupi affatto: l’ha già utilizzato anche troppo. Inoltre, le poppate favoriscono la produzione dell’ossitocina, un Methergin naturale: si dedichi a questa attività.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo

Categorie