"Il feto potrebbe essere affetto da patologie cromosomiche?"

Anonimo

chiede:

Buonasera, sono di 12 settimane e in seguito al Bi-Test è stata riscontrata la presenza di megavescica (la vescica misura 7.4 mm ed 8mm in base all’angolazione di misura). Il rischio di sindromi cromosomiche, 21-13-18, è molto basso; inoltre attendo l’esito dell’esame del DNA Fetale. In base a questa misurazione si tratta di valori allarmanti? Grazie per il suo riscontro.

Dott. Luca Zurzolo

risponde:

Gentile signora, nel caso da lei descritto per avere assoluta certezza che il feto non sia affetto da patologie cromosomiche o genetiche è opportuno effettuare un’amniocentesi. L’esame del DNA fetale su sangue materno, infatti, non è un test con potere diagnostico adeguato e serve solo a fornire un calcolo probabilistico circa l’eventuale presenza di una patologia. Resto a sua disposizione. Cordiali Saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo