Lo Xanax interferisce sull’efficacia della pillola? - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Salve, io avevo una domanda da sottoporre.
Mia moglie di anni 34 ha assunto dal 3/8/05 al 18/08/05 circa 20 gocce di xanax al giorno. Prende regolarmente la pillola jasmine da circa 4 mesi e la data della sua ultima mestruazione è il 28/07/05.
Non essendo giunto il ciclo durante il periodo prestabilito (tra il 29/08/05 e il 2/09/05) abbiamo effettuato un beta hcg che è risultato di 9890 (fra la 4 e la 5 settimana).
Volevamo sapere se quel farmaco preso in quei 15 giorni può aver causato qualche problema alla non efficienza della pillola e se ci sarebbero rischi nel portare avanti la gravidanza tenendo presente che ha usato la pillola da 4 mesi.
Già abbiamo una bambina in ottima salute di anni 8.
Colgo l’occasione per porgere distinti saluti.

Redazione

Redazione

risponde:

Non mi risultano particolari interferenze da parte dello xanax sull’efficacia della pillola, per lo meno a così basso dosaggio. Rischi per il feto sono sporadicamente descritti, ma in caso di necessità se ne autorizza l’uso anche in gravidanza, considerando i vantaggi. Per conoscere in dettaglio gli effetti dei farmaci sull’embrione consulti il telefono rosso di Roma (06 3050077). Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo