Spirale e fastidio durante i rapporti sessuali - GravidanzaOnline

"Perché la spirale dà fastidio al mio compagno durante i rapporti sessuali?"

Anonimo

chiede:

Buongiorno dottore, le scrivo in merito alla spirale e al suo posizionamento. L’ho infatti inserita un anno fa e il ginecologo mi ha detto che i “laccetti” della spirale devono sporgere dal collo dell’utero per qualche centimetro. Durante i rapporti sessuali, però, il mio compagno sente questi laccetti molto intensamente e gli provocano dolore. È normale? Possono essere tagliati? Cosa posso fare per risolvere il problema? La ringrazio.

Buongiorno signora. Il suo ginecologo ha ragione: il filo della spirale deve fuoriuscire dal canale cervicale di alcuni cm. In tal caso, generalmente, si adagia sul collo uterino giungendo sin quasi al fornice vaginale. In questo modo non causa disturbi. Può succedere, a volte, che il filo venga tagliato troppo corto oppure che la spirale risalga ulteriormente dopo il suo inserimento e questo comporta che il filo non aderisca più al collo uterino, pungendo il glande durante il rapporto. La soluzione potrebbe essere quella di accorciare ulteriormente il filo il modo che rientri di poco nel canale cervicale. Questo espediente potrebbe creare qualche difficoltà al momento dell’estrazione della spirale; dipende dalla conformazione del suo collo. Saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Rating: 5.0/5. Su un totale di 2 voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo

Categorie