L’eco 3D è in grado di identificare i giri di cordone intorno al collo? - GravidanzaOnLine

L’eco 3D è in grado di identificare i giri di cordone intorno al collo?

Anonimo

chiede:

Gentil Professore, vorrei sottoporLe una domanda per quanto
riguarda
le morti endouterine del feto (anche al termine della gravidanza) causate
da
soffocamento cordone ombelicale (purtroppo molti casi!). L’ecografia 3 D o 4 D è in grado di prevenire questi decessi? Il mio ginecologo afferma che
il cordone ombelicale non è visibile ecograficamente.
Grazie per la sua cortese risposta.

Redazione

Redazione

risponde:

I giri di cordone intorno al collo, così come i nodi di funicolo, sono identificabili ecograficamente nella quasi totalità dei casi. È sufficiente l’ecografia bidimensionale, eventualmente eseguita anche per via transvaginale nelle ultimissime settimane in caso di feti cefalici. La eco quadrimensionale aiuta sicuramente a formulare la diagnosi e a dirimere qualche dubbio.
Un saluto

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo