L’Angelsounds non ha rilevato il battito cardiaco!!

Anonimo

chiede:

Buongiorno dottore, ho 26 anni, alla prima gravidanza! Sono a 11+4 e ho acquistato angelsounds per sentire il battito del mio piccolo. Il farmacista mi ha detto che non creava danni al piccolo e di provare a sentirlo finché non lo trovavo! Che si poteva sentire già dalla decima settimana! Ad oggi ancora non ho sentito nulla! Ho letto una risposta in merito su questo sito che sconsiglia l’utilizzo di questi apparecchi nel primo trimestre! Ora sono in ansia perché non vorrei aver fatto del male al mio piccolino! Potrei aver danneggiato qualcosa provando a sentire il suo cuore!???? In tutto ho provato tre volte per due o tre minuti… non sentendo nulla! Vorrei solo sapere se è possibile avergli fatto del male! La prego, mi risponda con sincerità! Grazie

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile Monica,
non è mai stato dimostrato alcun effetto nocivo sul feto da ultrasuoni per uso diagnostico. Tuttavia in assenza di studi definitivi sul Doppler, che al contrario della normale ecografia picchia in un punto preciso per più tempo, le linee guida delle società scientifiche raccomandano di non usarlo nel primo trimestre per futili motivi, come può essere definito l’ascolto del battito del feto, considerando che è possibile visualizzarlo già con la semplice ecografia bidimensionale. Lo stesso discorso vale per la normale ecografia, che non va ripetuta a caso, ma solo su indicazione e quando necessaria. E poi tenga presente che quel che sente non è il battito, ma il deltaF, cioè la differenza fra la frequenza degli ultrasuoni inviati dalla sonda e la frequenza degli echi di ritorno, amplificata e inviata ad un altoparlante. Ovviamente il ritmo dei suoni che si ascoltano corrisponde al ritmo cardiaco. In sostanza non è un microfono. Quindi stia tranquilla che non ha fatto nessun danno, perché le energie utilizzate da questi apparecchi sono molto basse, ma se proprio non può farne a meno, aspetti almeno il quarto-quinto mese e lo faccia per breve tempo poche volte al mese. Altrimenti diventa un’ossessione che le farà moltiplicare ancora di più l’ansia. Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo