Il progesterone aiuta? - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Buongiorno, sono una ragazza di 27 anni e con mio marito stiamo cercando di avere un bambino da 5 mesi. La ginecologa mi ha prescritto l’analisi del dosaggio ormonale al 20° giorno del ciclo da cui è comparso
un valore del progesterone di 8.5 (gli alti valori a suo parere sono
perfetti) solo il progesterone un po’ basso e mi ha prescritto il PROGEFFIK da assumere dal 17° giorno per via vaginale x 10 gg consecutivi. Premetto che da quando stiamo provando prima del ciclo avevo delle perdite scure (mai avute prima) e nel precedente ciclo con l’uso del PROGEFFIK non ho avuto tale perdite ma mi sono arrivate le mestruazioni puntuali come al solito. Per questo ciclo devo continuare la terapia del PROGEFFIK o possono essere
altri i fattori per il mancato arrivo di una gravidanza?? Vi ringrazio molto per lo spazio dedicato

Gentile signora Donatella,
il supporto con progesterone che le è stato consigliato può talvolta aiutare
a “sostenere” una gravidanza appena iniziata, però una buona gestazione è
sempre collegata ad un buon concepimento, cioè alla fecondazione, da parte
di uno spermatozoo “sano”, di un ovulo maturato correttamente, e quindi
sviluppatosi in un ambiente con la giusta impregnazione ormonale (il valore
8,5 del progesterone non è poi così basso); qualora persistessero le perdite
irregolari e/o la difficoltà a rimanere incinta, le consiglio di eseguire
anche un’indagine isteroscopica. Cordiali saluti ed auguri.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo