Progesterone in gravidanza e danni al feto - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Buongiorno dottore, le scrivo perché ho una domanda riguardante il progesterone, che ho assunto dalla settimana 8 alla settimana 19 per una minaccia di aborto. Ora sono a 26 settimane e il farmaco mi è stato prescritto nuovamente in pronto soccorso perché avevo leggere contrazioni. Ho fatto poi una visita col mio ginecologo, che si è dichiarato contrario: è vero che il progesterone può provocare danni al feto? Non so più a chi credere e sono molto preoccupata. La ringrazio in anticipo per la risposta.

Buongiorno signora. Il progesterone è indicato in gravidanza nel trattamento della minaccia d’aborto e della minaccia di parto pretermine clinicamente asintomatica del secondo trimestre. Ad oggi non sono dimostrati danni al feto determinati dal progesterone, che va comunque assunto sempre sotto controllo medico perché può avere effetti indesiderati tra i quali la colestasi gravidica: presti attenzione alla comparsa di prurito diffuso su tutto il corpo – soprattutto nel terzo trimestre della gravidanza, e in tal caso contatti subito il suo ginecologo.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Rating: 5.0/5. Su un totale di 2 voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo

Categorie