Ho contratto il parvovirus alla dodicesima settimana di gestazione - GravidanzaOnLine

Ho contratto il parvovirus alla dodicesima settimana di gestazione

Anonimo

chiede:

Sono Michela, aspetto il mio terzo bimbo, ho contratto il parvovirus
alla dodicesima settimana di gestazione con sintomi abbastanza importanti
tanto da ricovero in clinica per accertamenti. Ora sono alla diciottesima
settimana di gestazione e ogni quindici giorni ripeto un’eco feto
placentare.
Mi chiedevo quali sono i rischi per il mio bambino e se con questo esame
sono veramente in grado di vederli. Distinti saluti, grazie

Cara Michela,
In caso di infezione materna è possibile una infezione fetale. Per averne la certezza occorrerebbe effettuare la PCR sul liquido amniotico.
In caso di infezione fetale, il rischio principale che il bambino corre è quello di sviluppare una anemia ed in conseguenza una stato di anasarca (essudazioni diffuse).
In caso di potenziale infezione quindi è obbligatorio eseguire eco di secondo livello con ecocardio mirata per identificare eventuali segni connessi alla anemia.
In ogni caso anche in caso di infezione materna accertata, ci sono ottime possibilità che il feto non contragga l’infezione.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo