Aborto spontaneo al quinto mese e cerchiaggio - GravidanzaOnline

Anonimo

chiede:

Buongiorno dottore, ho purtroppo alle spalle due aborti, entrambi al quinto mese. Dopo il secondo aborto mi sono sottoposta a una isterosalpingografia dalla quale sono risultati 2 piccoli miomi di 13 e 19 mm in corrispondenza del tratto cervico istmico, di natura sottosierosa. Dopo poco tempo, tramite ecografie transvaginali, la situazione è migliorata e i due miomi si erano ridotti. Il mio ginecologo mi ha detto che posso già cercare una nuova gravidanza, procedendo poi a un cerchiaggio. Lei cosa ne pensa?

Dott. Luca Zurzolo

Dott. Luca Zurzolo

risponde:

Gentile signora, se la causa degli aborti è stata il parto pretermine, ovvero ha avuto contrazioni ed ha partorito prima del tempo allora l’opzione del cerchiaggio è sicuramente la più adeguata. Se invece gli aborti si sono verificati per arresto del battito cardiaco fetale senza espulsione, allora sarà opportuno effettuare anche una isteroscopia per verificare la morfologia uterina e la eventuale presenza di infezioni endometriali ed un prelievo di sangue per studiare i fattori della coagulazione e la autoimmunità. Cordiali Saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo

Categorie