Anonimo

chiede:

Buongiorno, ho 37 anni ed ho già una bimba di 6 anni. Io e mio marito da più di 1 anno cerchiamo di avere il secondo figlio. A marzo e poi maggio di quest’anno ho avuto 2 aborti spontanei (per la prima volta in vita mia), rispettivamente alla 6° e alla 5° settimana. Il mio ginecologo mi ha risposto che “alla mia età 1 su 3 non ce la fa”. Nel mio caso sono diventate 2 su 2. Adesso, dopo mesi di tentativi, sono nuovamente incinta. L’ho scoperto ieri 10/11/13 ed ora sono terrorizzata all’idea di avere un altro aborto. La mia domanda è: posso fare qualcosa per evitarlo? O devo aspettare che la natura faccia il suo corso? Da premettere che con la mia prima gravidanza tutto era filato liscio come l’olio e non ho mai avuto nessun problema. Ora non capisco cosa mi sta succedendo. Sarà l’età? P.S. dalle visite ginecologiche emerge che sono sana come un pesce! Grazie della cortese attenzione. Cordiali saluti

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile F.M
uno o anche due aborti possono anche essere dovuti al caso e quasi sempre sono dovuti ad anomalie genetiche. La sua età non è poi così a rischio. Si può dire che in tutte le gravidanze, a qualunque età, vi sia circa il 30% di possibilità che si interrompano all’inizio, che poi è quasi 1 a 3. Quindi non mi sembra che nel suo caso si sia tanto lontani dalle usuali statistiche. Certo è stata sfortunata che l’aborto si sia ripetuto; tenga presente che consigliamo sempre alcuni mesi di attesa dopo un aborto per riprovare e avere minori possibilità che l’aborto si ripeta. Non c’è certezza che sarebbe stato meglio per lei questa precauzione, ma è utile che stavolta abbia fatto passare più tempo. Si affidi al suo ginecologo che le darà i necessari consigli. Ma occorre comunque incrociare le dita. Cari auguri.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo