Gravidanza Isterica: cause e sintomi - GravidanzaOnline

Anonimo

chiede:

Salve dott.ssa, mi chiamo Valentina, ho 21 anni con un brutto passato alle spalle. Sono mamma di due bambini, uno di 7 anni e un altro di 19 mesi. 5 mesi fa ho avuto un aborto precoce, uscita anche da un brutto incubo vioe che 2 e mezzo fa mi è venuto a mancare mio figlio a soli 1 mese e 4 gg, bruttissima esperienza. Io e mio marito siamo stati molto vicini per questo dolore, poi abbiamo deciso assieme di averne un altro ed oggi ha 19 mesi. Dopo l’ultimo aborto sono stata vittima di una gravidanza isterica alla quale ancora non sono riuscita a superare; adesso mio marito per farmi passare questa fissazione vuole un altro bambino, ma mentalmente lo vorrei tanto, però fisicamente non mi sento pronta, non so che fare. Spero di non averla annoiata con il mio discorso, ma invece spero che può darmi un consiglio di cosa potrei fare. Ho bisogno veramente del suo aiuto!!!! Cordiali saluti

Cara Valentina,
quello che mi viene spontaneo dirle leggendo la sua lettera è di fermarsi un attimo e prendere fiato, in pochi anni infatti ha visto susseguirsi esperienze molto belle a situazioni davvero drammatiche. È probabile, e comprensibile, se in questo momento non si sente pronta a ricominciare a cercare un figlio, e può ascoltare quella parte di sé che non ce la fa e che non ha ancora superato tutto, magari dandosi proprio la possibilità di condividere quello che ha vissuto, provato e sofferto a seguito dell’aborto e della conseguente gravidanza isterica. Potrebbe prendere in considerazione di farsi aiutare da uno psicologo a sanare la sua ferita e a poter quindi ricominciare a desiderare un figlio non solo con la testa, ma anche con la pancia.
I migliori auguri

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Psicologo