Anonima

chiede:

Salve dottore,
ho 30 anni e al 1 ciclo di clomid ho fatto 2 ovuli monitorando ne abbiamo visto scoppiare uno, il ginecologo mi ha tranquillizzato dicendomi che l’ovulo non scoppiato sarebbe stato riassorbito.
Rimango incinta, beta bassine ma raddoppiano. Eco effettuata ieri, a 6+3, due camere una con battito embrione quasi 4mm, altra contorni meno regolari embrione di quasi 2mm.
Il ginecologo mi ha dato progesterone e poche speranze per il 2.
Secondo lei il fatto che il secondo ovulo sia scoppiato e di conseguenza fecondato dopo può influire sulla dimensione e mancanza di battito perché effettivamente troppo presto per lui?
Il ginecologo mi vuole rivedere tra 7 giorni!
Sono molto triste, avrei lottato se lo avessi saputo… c’è possibilità che cresca?

Sicuramente in caso di ovulazione multipla tardiva e gravidanza gemellare uno dei due embrioni può risultare un po’ più piccolo. Tenga presente però, che se si visualizza l’embrione deve per forza visualizzarsi il battito.
Il battito infatti è già visibile anche quando l’embrione si differenzia visivamente con difficoltà, come una pulsazione adiacente al sacco vitellino secondario.
Ovviamente i risultati dipendono sia dalla esperienza di chi esegue l’esame che dalla apparecchiatura che utilizza.
Un saluto

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo