Prolasso vescicale e nuova gravidanza - GravidanzaOnline.it

“Una nuova gravidanza può peggiorare il mio prolasso vescicale?”

Anonimo

chiede:

Salve dottore, ho partorito due anni fa il mio primo figlio. E il parto è stato davvero un’esperienza difficile, tremenda e violenta. A causa di varie manovre finite male mi è stato procurato un prolasso vescicale e sono stata incontinente per i primi 4 mesi dopo il parto. Anche ora dopo 3 anni continuo ad avere qualche problema. Ora sono di nuovo incinta e mi stavo chiedendo se una nuova gravidanza potrebbe peggiorare il mio prolasso vescicale. Sono davvero terrorizzata e non voglio che la mia situazione peggiori ulteriormente. La ringrazio

Buongiorno signora, se lasciata a se stessa la situazione potrebbe effettivamente peggiorare con una nuova gravidanza e un nuovo parto. Ma si tratta di un disturbo ormai molto conosciuto, e sempre più professionisti (ostetriche e fisioterapisti in particolare) hanno specifiche competenze nella prevenzione e cura dei disturbi del pavimento pelvico, mediante ginnastica e trattamenti fisici mirati. Il tutto, volendo, già durante la gravidanza.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Rating: 5.0/5. Su un totale di 1 voto.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo

Categorie