Gonfiore accompagnato da dolore, a viso, braccia e mani! | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Gentili dottori, mi chiamo Claudia, ho 29 anni e sono alla 32^
settimana della mia seconda gravidanza. La prima era andata bene e in
maggio 2004 ho partorito naturalmente alla 40^ settimana mio figlio, che
pesava 2.880 kg. Ora, i miei dubbi legati a questa gravidanza sono i
seguenti. Da circa 30/40 giorni ho un evidente gonfiore, accompagnato da
dolore, a viso, braccia e mani. Le gambe e i piedi mi si gonfiano solo se
sto molto tempo seduta, anche se sono doloranti. Quando mi sveglio alla
mattina, tutti gli arti sono doloranti, mi formicolano come fossero
addormentati e il disagio dura diverse ore, poi solitamente i piedi si
sgonfiano un po’, mentre le braccia e le mani rimangono gonfie, mi fanno
molto male, fatico a stringere il pugno. Anche ora che scrivo al computer
faccio molta fatica… Subito pensavo fosse colpa del caldo ma questo si
ripete anche nei giorni più freschi, come questi. In più, da circa 3
giorni, ho dei giramenti di testa, non fortissimi ma frequenti, e quando
mi capita mi si appanna leggermente la vista, come se vedessi i
“lustrini”. Mio marito mi ha provato la pressione, che tende ad essere
sempre piuttosto bassa, ieri sera l’avevo a 90 (max) su 40 (min). Sapete
togliermi qualche dubbio o secondo voi è tutto normale? Nella prima
gravidanza ero ingrassata 21 kg ma il gonfiore (solo ai piedi) era
arrivato solo all’ultimo mese; ora sono aumentata poco più di 10 kg ma non
riesco a spiegarmi questo gonfiore e dolore… specialmente alle mani…
Qualche giorno fa ho eseguito l’ecografia dell’accrescimento: nonostante
io fossi a 31sett + 4gg, le misure della bambina corrispondono a quelle
di 30 settimane, pur non avendo ridatato la data del parto perché, mi ha
detto la dottoressa, “è solo la bambina che è un po’ piccola ma tutto è
proporzionato” (le misure della bambina risultate dall’eco sono le
seguenti: DBP 76 – CC 270 – CA 254 – FL 52). I sintomi che vi ho descritto
vi fanno pensare a qualche “patologia”, anche viste le dimensioni della
bimba? Vi ringrazio fin d’ora se riuscirete a rispondermi.

Redazione

Redazione

risponde:

Dieci Kg sono già troppi per 32 settimane. Deve limitare l’incremento
ponderale e l’uso del sale. In ogni caso occorre una visita e valutare i
risultati delle analisi delle urine e del sangue. Le misure che mi trascrive
corrispondono al 25° percentile per 31 settimane e possono andar bene. Per
datare con precisione la gravidanza occorre valutare l’ecografia del primo
trimestre. Se già allora vi era una discrepanza, la gravidanza andrebbe
ridatata. Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo