Forti dolori alle gambe - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Gentilissimi dottori, è la seconda volta che vi scrivo in
merito ma
non ho avuto alcuna risposta. Mi trovo oramai alla 38esima settimana
di
gestazione della seconda gravidanza. Durante la prima gravidanza
avvenuta
meno di 2 anni fa, mi si sono presentati dei forti dolori alle gambe
tanto
da non poter stare in piedi. L’unica posizione che mi allevia i dolori
è in
clinostatismo. Questi dolori mi durano qualche ora, ma la loro
caratteristica particolare è che compaiono poco dopo aver avuto
rapporti
sessuali, in corrispondenza dell’inizio del flusso mestruale o poco
prima e
all’inizio della gravidanza. Non sono dolori muscolari e neanche delle
ossa,
è come se il dolore scorresse nelle vene. Ho fatto reuma test,
proteina c
reattiva, esami per i livelli di magnesio, potassio e calcio e tutti
gli
esami reumatologici del caso e sono tutti negativi. La mia ginecologa
e il
mio medico curante non sanno che dirmi. Può essere solo un fatto
circolatorio? Non sono in sovrappeso e non ho problemi di circolazione
né di
gonfiori alle gambe, faccio molto movimento ed ho una dieta perfetta
(insegno ed. fisica), ho 32 anni. Che può essere? C’è qualche esame
che
posso fare per capirci qualcosa? Questi dolori stanno diventando
veramente
insopportabili e invalidanti. Vi prego di rispondermi.

Redazione

Redazione

risponde:

Gentilissima signora Elena, comprendo il suo stato d’animo per questa
condizione ma, purtroppo, se non sono stati in grado di venirne a capo i
medici che l’hanno in cura, pensi cosa possa fare chi riceve un’E-mail! In ogni modo consiglierei, se già non l’avesse fatto, un consulto neurologico. Auguri

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo