Follicolo persistente e gravidanza in corso

Marketa

chiede:

Buongiorno,
a gennaio di questo anno ho avuto un aborto spontaneo alla 12.ma settimana, purtroppo da quel periodo le mie mestruazioni sono diventate completamente irregolari e spesso ho superato anche 45 giorni. Ho fatto molti test ormonali e l’unico valore davvero basso era il progesterone.
Arriviamo però al mio problema attuale: le mie ultime mestruazioni risalgono 28.8.2017, dal 7-10.9 ho avuto le perdite, marrone scuro. Le perdite si sono ripresentate il 22.9. Il 5.10 ho notato il seno molto gonfio, ero sempre stanca e avevo la nausea. Test di gravidanza negativo. 10.10 si è aggiunto un forte mal di schiena e le fitte in basso ventre. Altro test sempre negativo. 13.10 ho contattato il mio ginecologo perché fisicamente mi sentivo a pezzi e abbiamo concordato la visita, in più mi ha suggerito fare le beta. 16.10 beta 78 18.10 beta 162 18.10 l’ecografia dice: follicolo persistente di 45 mm.
Il mio ginecologo ha detto che c’è il rischio di una gravidanza extrauterina e di ripetere beta tra 10 giorni, non mi sembrava molto ottimista, ma non ha nemmeno escluso una gravidanza. Le beta raddoppiate forse lasciavano ben sperare…
La mia domanda è: ho qualche speranza che la gravidanza andrà a buon fine? Il follicolo presente nell’ovaio destra e la gravidanza non è un po’ una contraddizione? Potrebbe trattarsi di una gravidanza ovarica?
Se le beta crescono potrebbe essere che ho ovulato in ritardo (ultimo rapporto non protetto risale 1.10).
Aiutatemi a capire? Sono angosciata anche perché alla mia mamma è stato asportato l’utero a causa di una gravidanza extrauterina.
Grazie per la vostra cortese risposta.

Effettivamente la presenza di un follicolo contemporaneamente ad una gravidanza è piuttosto improbabile. Magari si tratta di una banale cisti. In ogni caso non c’è nesso con la possibile gravidanza extrauterina.
Per quest’ultima occorre fare dei controlli ecografici e di laboratorio seriati, nel tempo. Solo l’andamento nei controlli successivi consentirà la diagnosi. Diversamente possiamo fare solo supposizioni.
Certo se la beta non si impenna, extra o intrauterina, non credo possa evolvere. Stia in contatto con il suo ginecologo o con l’ospedale che la segue e non si spaventi più di tanto. È difficile che una gravidanza extrauterina si complichi tanto come è successo alla sua mamma.
Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo