Flussimetria arteria cerebrale media - GravidanzaOnLine

Flussimetria arteria cerebrale media

Anonimo

chiede:

Buongiorno, sono alla 34 settimana della mia prima gravidanza. Dalla flussimetria sono stati riscontrati i seguenti valori: PI arteria ombelicale 0,68, PI arteria cerebrale media 1,02 crescita al 45% centile Riduzione delle resistenze centrali come per fenomeni di compenso emodinamico. Mi hanno consigliato di stare a riposo e di effettuare 5 monitoraggi a distanza di 48 (l’uno dall’altro) e di ripetere l’ecografia a distanza di una settimana. Volevo avere anche un vostro parere per capire se i valori sono tanto distanti da quelli di riferimento o meno, fino ad ora l’ecografia è stata controllata da tre medici e non tutte le diagnosi concordano. Cordiali Saluti

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile Signora, la diagnosi di un ritardo di crescita richiede numerose valutazioni. I flussi del cordone ombelicale e quelli cerebrali si alterano tardivamente. Come più volte sottolineato, una delle prime alterazioni che si verifica nei ritardi di crescita da insufficienza placentare è costituita dalla cosiddetta riapertura del dotto venoso.
In ogni caso, se si sospetta un ritardo di crescita da insufficienza placentare, fa benissimo ad effettuare dei controlli settimanali.
Un saluto

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo