Episodi di bulimia in gravidanza: che rischi ci sono? - GravidanzaOnLine

“Bulimia in gravidanza: vomito e abbuffate sono pericolose per il feto?”

Anonimo

chiede:

Salve, sono molto preoccupata. In adolescenza ho sofferto di bulimia e anoressia, malattie dalle quali sono guarita. Durante la mia prima gravidanza ho sofferto di nausee e vomito ma non ho mai avuto alcun tipo di abbuffata o digiuno nonostante il vomito mi arrecasse disagio. Ho avuto un parto fisiologico. Ora sono alla settimana 13 della mia seconda gravidanza e la nausea mi ha portata ad avere episodi di abbuffate e vomito. Sono preoccupata per la salute del mio bambino poiché ho letto che può causare malformazioni, cecità e problemi cardiaci. Cosa posso fare? Ho creato dei problemi al mio bambino? Grazie in anticipo.

Dott. Luca Zurzolo

Dott. Luca Zurzolo

risponde:

Gentile signora, nausea e vomito sono fenomeni estremamente frequenti in gravidanza, specialmente durante il primo trimestre di gestazione e non possono essere ritenuti responsabili di eventuali problemi al bambino. Per contrastarli può chiedere al suo ginecologo la prescrizione di farmaci antiemetici o prodotti a base di zenzero, come raccomandato dalle linee guida nazionali. È invece diverso il caso del vomito indotto o provocato dall’eccessiva assunzione di cibo: questa evenienza potrebbe creare squilibri elettrolitici o alterazioni delle riserve di ferro dell’organismo che potrebbero configurare un basso peso o dei deficit di crescita fetali: se non è questo il suo caso può stare tranquilla per la salute del suo bambino. Saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Rating: 5.0/5. Su un totale di 2 voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo

Categorie