Anonimo

chiede:

Salve,
sono una donna di 35 anni ed ho un figlio di 5. Da circa 3 anni sto
provando ad avere un’ altra gravidanza. Il problema è questo: ogni
volta che con mio marito provo ad averne una, dopo circa 28 gg dall’ultimo ciclo ho delle emorragie fortissime con l’espulsione di grossi
grumi di sangue. Possono essere segni di aborto spontaneo? Che strada
posso intraprendere per portare a termine un’altra gravidanza? Da
premettere che la tuba di dx risulta non pervia mentre quella di sx
risulta attorcigliata ma penetrante e dagli esami fatti a mio marito
non risultano anomalie. Grazie anticipatamente.

Redazione

Redazione

risponde:

Cara signora,
le emorragie che ha potrebbero essere aborti spontanei.
Se ha un problema tubarico è bene che si rivolga ad un centro di
infertilità dove, con un monitoraggio follicolare dell’ovulazione,
potrebbero, mirandole il rapporto, risolvere il problema.
Cordiali
saluti

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo