Manuela

chiede:

Salve, sono Manuela e ho 38 anni. Il 4 dicembre mi sono sottoposta a drilling ovarico su consiglio del ginecologo, perché io e il mio compagno cerchiamo da marzo un figlio che non arriva. A seguito di una visita ed ecografia mi hanno riscontrato l’ovaio policistico e mi è stato consigliato questo intervento. La mia domanda è se ora veramente posso sperare in una gravidanza. Dieci giorni dopo l’intervento ho avuto diversi rapporti non protetti ma purtroppo mi sono arrivate le mestruazioni, anche se con 4 giorni di ritardo. Posso davvero sperare di realizzare il mio sogno ora che mi sono operata?

Dott. Luca Zurzolo

Dott. Luca Zurzolo

risponde:

Gentile signora, il drilling ovarico è una tecnica che tende a migliorare le performance delle ovaie e viene appunto utilizzata nei casi di ovaio policistico. Ovviamente non è l’unico elemento da tenere in considerazione nella ricerca di una gravidanza che tarda a giungere. Se entro marzo non otterrà la gravidanza sarà opportuno eseguire in prima battuta una isteroscopia, un esame delle tube ed un dosaggio ormonale comprensivo di AMH per lei e uno spermiogramma per il suo partner. Alla luce di questi esami il suo ginecologo saprà consigliarla al meglio per aiutarla a coronare il suo sogno. In bocca al lupo.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo