Dopo quanto si può avere un altro rapporto in sicurezza? - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Gentile Dottore, ho 24 anni e ho rapporti sessuali con il mio fidanzato.
Quando abbiamo valutato gli anticoncezionali abbiamo deciso, visto che Lui ha un ottimo controllo di sè stesso, di non utilizzare un metodo se non quello di avere il coito all’esterno della vagina (io ho problemi di inibizione del desiderio se prendo la pillola e lui ha problemi con il preservativo).
Stiamo insieme da 9 mesi e fin’ora tutto bene.
Vorrei però sapere dopo quanto è possibile avere un altro rapporto senza correre rischi. So bene che gli spermatozoi hanno una certa vitalità ed ecco perché il mio dubbio.
Spero mi possa rispondere.
Grazie

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile Mary,
la domanda non mi è molto chiara. Se ho capito bene lei per “coito all’esterno della vagina” intende l’eiaculazione e quindi mi chiede se dopo un’eiaculazione all’esterno o in altre cavità, dopo un certo tempo può avere un altro rapporto con penetrazione vaginale senza pericolo di una gravidanza. Se è questa la domanda, devo dirle che questa tecnica è piuttosto pericolosa. Perché per quanto tempo passi e anche pulendovi molto bene, qualche spermatozoo più “intraprendente” e in strategica attesa nell’uretra maschile potrebbe farcela. Le ricordo che gli spermatozoi sono entità microscopiche. Parli con un ginecologo e faccia valutare la possibilità di una piccola spirale. Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo