Dolori dopo metotrexate - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Complimenti per il vostro sito e la vostra collaborazione, per noi
donne
è molto importante il vostro aiuto.
Ho avuto una gravidanza extrauterina scoperta il 2 gennaio 2010 mi hanno
somministrato tre
punture di metotrexate e il beta era sceso.
Sono stata dimessa dall’ospedale, ma le mie beta si sono lievemente alzate,
così sono
ritornata in ospedale dove mi hanno fatto la quarta dose di
metotrexate. Le beta sono arrivate a 10, ora spesso mi sento
bruciare e tirare le tube è dovuto alla medicina o il mio
ginecologo ha sottovalutato qualcosa.
Inoltre lui non ritiene opportuno fare nessuna ecografia se non arriva il
prossimo ciclo
mestruale. C’è qualcuno che può darmi un consiglio? È giusta questa
procedura e tra
quanto posso riprovare ad avere una nuova gravidanza
dopo tutto quel
bombardamento di metotrexate.
Fiduciosa di una
vostra risposta, vi auguro buon lavoro

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile signora, la cura con metrotrxate va eseguita per evitare una
eventuale proliferazione di materiale residuo della pregressa
gravidanza. Solo dopo che le beta si saranno azzerate, sarà possibile la
ricerca della nuova gravidanza. Auguri

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo