Dimensione dei reni nei limiti superiori della norma - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Gentile Dottore, sono una mamma di 32 anni, che si è sottoposta a
ecografia genetica alla 16° settimana.
I parametri sono tutti nella norma, fatto eccezione per una cosa. “La
dimensione dei reni è stata riscontrata bilateralmente verso i limiti
superiori della norma, con aumentata ecogenicità del parenchima”.
L’ecografista mi ha detto che questo è normale a queste settimane di
gestazione è che quasi sicuramente sparirà già dalla prossima ecografia morfologica. È vero? Può essere un indice di anomalie cromosomiche? Cosa
mi
consiglia di fare?
Ringraziandola anticipatamente la saluto

Cara mamma Fiore,
in questi casi purtroppo se non si esegue direttamente l’esame non è
possibile esprimere un giudizio circostanziato.
Ad “intuito” direi che ha non ha motivo di preoccupazione, soprattutto se il
liquido amniotico è regolare come quantità. Reni fortemente iperecogeni, e
ingranditi di volume, con liquido amniotico scarso già in fase precoce, si
riscontrano nella policistosi renale di tipo infantile, ma non credo proprio
si tratti del Suo caso. Ovviamente, la persona più indicata per esprimere
un giudizio è il medico che ha condotto l’esame, in quanto solo visivamente
si possono discriminare le forme patologiche da quelle “borderline”. Mi
sembra di capire dalla Sua mail, che l’ecografista si sia orientato verso un
quadro normale… quindi non credo debba preoccuparsi o fare alcunché. Le
consiglio solo di eseguire la ecografia morfologica della 20-22 settimana
del Tipo “diagnostico” o di 2-3 livello che dir si voglia, per eccesso di
zelo.
Un saluto

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo