Cosa è il rigonfiamento idropico dei vili? | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Gentile dottore, le scrivo per avere maggiore chiarezza dei risultati ottenuti dopo una rcs per un aborto ritenuta alla 9° settimana. L’esame citogenetico indica che non sono state evidenziate aberrazioni cromosomiche numeriche e/o strutturali. Invece l’esame istologico riporta la seguente diagnosi: “Residui ovuli-deciduali con pochi vili in rigonfiamento idropico post-abortivo. Decidua sede di fenomeni degenerativi (infiammatori ed emorragici). È presente endometrio gestazionale.” Cosa significa vili in rigonfiamento idropico? Tale diagnosi mi aiuta a capire perché c’è stato l’aborto. Grazie per la sua disponibilità.

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile Signora, purtroppo il referto istologico è aspecifico e non orienta sulle cause di aborto.
Un saluto

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo