Come programmare una gravidanza dopo l'interruzione del cerotto Evra? | GravidanzaOnLine

Annalisa

chiede:

Buongiorno,
scrivo per chiedere come procedere nei mesi immediatamente successivi all’interruzione del cerotto Evra.
Vorrei un secondo figlio (il primo ha 8 anni), ho 38 anni e ho smesso il cerotto Evra a luglio dopo un anno e mezzo di utilizzo. Ad agosto ho avuto un ciclo regolare mentre a settembre è saltato e avendo avuto rapporti non protetti tra luglio e settembre ho effettuato un test di gravidanza risultato negativo.
Ho i sintomi pre-mestruali ma non il ciclo, solo perdite giallo vischiose. Posso comunque cercare una gravidanza?
Non so come calcolare i tempi di ovulazione in assenza di ciclo, cosa che peraltro mi impensierisce un po’. È nella norma che il ciclo salti dopo l’uso di contraccettivo ormonale? E se sì, per quanto tempo? Come devo procedere in questi mesi?
Ringrazio per l’attenzione.

Gentile Annalisa,
dopo la sospensione della pillola, potrebbero verificarsi per qualche mese irregolarità mestruali. Per stabilire l’ovulazione vendono in farmacia degli appositi kit. Più preciso è il monitoraggio ecografico del follicolo.
Come regola generale ritengo che prima di affrontare una gravidanza occorra fare qualche esame (ormonali, di routine, eccetera).
Un saluto

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo