Ciclo mestruale acquoso e liquidissimo: di che si tratta - GravidanzaOnLine

“Perché ho avuto un ciclo liquidissimo e acquoso? Devo preoccuparmi?”

Anonimo

chiede:

Gentile dottore, ho 31 anni e ho sempre avuto cicli abbondanti. Questo mese ho avuto spotting qualche giorno dopo aver tentato il concepimento, il seno era ingrossato e dolorante. Il giorno prima della data prevista per l’arrivo del ciclo ho avuto abbondanti perdite di sangue. Non ho avuto però particolari dolori alle ovaie se non qualche fitta. La notte mi sveglio perché mi sento bagnata e vedo che non è solo sangue, ma ho impregnato i pantaloni di liquido bianco simile all’acqua.

Mi sono spaventata e sono corsa in ospedale. Il medico mi ha fatto una transvaginale e sul referto dice: ovaio dx senza residuo luteale e no raccolte fluidiche nel Douglas. Però non mi ha detto cos’era quell’acqua! Ha detto solo di stare tranquilla, che era solo un ciclo senza ovulazione. Ma se fosse stato un aborto lo avrebbe visto dall’ecografia? Vorrei sapere cosa aspettarmi, ero così spaventata che mi sono dimenticata di dirgli che sto cercando un bimbo… grazie mille.

Dott. Sandro Zucca

Dott. Sandro Zucca

risponde:

Buongiorno signora, sono d’accordo al 100% con il suo medico: i cicli anovulatori hanno spesso caratteristiche un po’ strane.
Senza corpo luteo non è corretto pensare ad una gravidanza abortita. Prenda l’acido folico e ci riprovi nei prossimi mesi.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Rating: 5.0/5. Su un totale di 1 voto.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo

Categorie