Anonimo

chiede:

Ho iniziato l’uso del cerotto Evra dopo una sospensione di 4 mesi della pillola. Consideri che ho un ciclo (senza pillola) di 30-35gg. Messo il primo giorno di mestruazioni (Domenica) e fatto sesso con preservativo fino al secondo cerotto. Poi abbiamo avuto penetrazioni non protette, ma il coito è avvenuto sempre con il preservativo. Tolto il terzo cerotto (domenica) ho aspettato invano le mestruazioni che non sono arrivate e la domenica successiva ho messo il primo cerotto non sapendo cosa fare. Il cerotto l’ho usato sul braccio alternando dx e sx e non ha avuto nessun segno di distaccamento o altro. Nessun spotting durante le settimane d’uso. Ci sono rischi di gravidanza? Sono molto preoccupata (molto)? È possibile sia rimasta incinta e che il cerotto non abbia funzionato (per non parlare del preservativo)? Quando può essere indicativo effettuare un test di gravidanza, lo ritiene necessario?

Redazione

Redazione

risponde:

Quando la mestruazione non c’è, occorre escludere una gravidanza, anche durante l’uso di anticoncezionali. Tuttavia può capitare che la mestruazione sia scarsa o assente anche durante l’uso del cerotto. Ovviamente ci aspettiamo di vedere la cosiddetta emorragia da privazione, cioè un flusso similmestruale dovuto alla caduta degli ormoni, che si ottiene alla sospensione del trattamento, pillola, cerotto o anello che sia. Un test di gravidanza tuttavia è utile per levare il tarlo, ma credo molto improbabile una gravidanza. Quando un anticoncezionale funziona bene non è neanche necessario usare il preservativo. Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo