Acido folico: bisogna assumerlo in gravidanza? - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Salve dottore, ieri ho scoperto di essere in dolce attesa tramite un test digitale e un ritardo di 10 giorni. Io e mio marito avevamo programmato di avere un figlio ma l’ultima visita dal ginecologo risale a un anno fa, quindi non sapevo che fosse necessario assumere acido folico per un’eventuale gravidanza. Premetto che ancora devo fare la prima visita e ecografia, ma in questo periodo è un macello e ho tanta paura a muovermi da casa. Il mio medico di base mi ha detto che adesso non ha senso prendere l’acido folico, è vero? Volevo un consiglio da un esperto. Grazie mille, è la mia prima gravidanza e ho tanta paura.

Buongiorno signora, l’assunzione dell’acido folico ha la finalità di ridurre l’incidenza di difetti del tubo neurale (es. spina bifida). L’assunzione deve iniziare dal momento della conoscenza della gravidanza fino alla 12ª settimana di gestazione. Lei sarà a questo punto di 4-6 settimane. Pertanto deve assumere acido folico. Un saluto

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo

Categorie