Anonimo

chiede:

Buongiorno dottore, proprio due giorni fa ho scoperto di essere incinta del secondo figlio, molto inaspettatamente perché la prima non ha nemmeno 5 mesi. Parlando con la ginecologa e anche la pediatra mi è stato detto di interrompere subito l’allattamento perché la suzione potrebbe innescare contrazioni che porterebbero a un elevato rischio di aborto. Sono due giorni che provo a introdurre il latte artificiale alla mia bimba, che precisamente compie 5 mesi tra una settimana. Ma niente da fare non lo vuole, piange fino allo sfinimento perché troppo attaccata al seno avendola allattata esclusivamente con latte mio. Facendo ricerche su internet però leggo tutto il contrario, che si può continuare ad allattare anche in gravidanza. Mi aiuti a capire cosa fare e se devo davvero togliere il seno alla mia piccola

Dott. Sandro Zucca

Dott. Sandro Zucca

risponde:

Buongiorno signora, mi dispiacerebbe davvero che queste informazioni inappropriate le siano state date davvero da personale sanitario: mi auguro che non vi siate ben capiti. Infatti non vi è alcuna controindicazione a continuare l’allattamento anche durante tutta la gravidanza, come succede sempre in natura. E non era nemmeno raro, quando i figli si facevano davvero, che la madre allattasse contemporaneamente il precedente figlio e il neonato. Quindi, se le fa piacere e se vuole opportunamente assecondare madre natura, continui pure le poppate direttamente al seno, per tutta la gestazione, anche se durante la suzione avvertirà, come è naturale grazie all’ossitocina che viene prodotta dallo stimolo sul capezzolo, svariate innocue contrazioni dell’utero.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Rating: 5.0/5. Su un totale di 2 voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo

Categorie