Aborto ritenuto per uovo anembrionale: dove ho sbagliato? | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Ciao, mi chiamo Cinzia e ho 32 anni. Finalmente a settembre avevo
scoperto con grande gioia di essere incinta. Dopo aver fatto il BHCG ero
sicura! Alla prima visita del 1 Ottobre scopro che c’è solo una camera
ovulare di circa 2 cm ma completamente vuota. Si inizia a parlare di
gravidanza in ritardo. Ma poi l’11 settembre la terribile notizia: la
camera
ovulare è diventata di oltre 4cm ma è vuota! Il giorno dopo ho subito un
aborto ritenuto per uovo anembrionale. Ora mi chiedo dove ho sbagliato.
Perché è successo? Gli esami andavo tutti bene. Il BHCG rispondeva bene,
era
arrivato a 53000 circa. Perché la gravidanza non è andata avanti? Può
ricapitare?
Ero alla 9a settimana, ormai pensavo già di essere sulla buona strada.
Ho paura di riprovare, di ricadere in quella terribile esperienza.

Cara Cinzia, comprendo il Suo stato d’animo.
I motivi per cui a volte le gravidanze si interrompono o evolvono come uovo
chiaro non sono sempre identificabili in base alle conoscenze mediche
attuali.
Posso solo dirLe che spesso casi come il Suo sono sporadici e quindi non si
ripetono.
Affronti quindi con serenità una nuova gravidanza.
Un saluto

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo