Anonimo

chiede:

Buongiorno, volevo porvi una domanda per chiarire un dubbio. Se io e
il mio compagno abbiamo entrambi il gruppo sanguigno Rh -, cosa comporta in
una futura gravidanza, quindi nel bambino? Nella speranza di una vostra
risposta Vi ringrazio e porgo i miei saluti.

Redazione

Redazione

risponde:

Assolutamente nulla. I figli saranno tutti anch’essi rh negativi. L’Rh è un
fattore, mentre per gruppo si intende A, B o Zero. Il problema sorge quando
la donna è rh negativa e il partner Rh positivo. Ma anche in questo caso è
facile ovviare con l’immunoprofilassi, in caso di aborto, villocentesi,
amniocentesi e parto, tanto che ormai i casi di isoimmunizzazione sono
rarissimi. Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo