A cosa può essere dovuto questo allungamento del ciclo? - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Gentili dottori, vi ho conosciuto prima di rimanere incinta di mio
figlio, che ora ha quasi 2 anni: i vostri consigli e il vostro sito in
generale mi sono stati sempre di grandissimo aiuto.
Allora avevo 39 anni… ora ne ho appena compiuti 41 e spero tanto che
questo aumento di età non sia ancora decisivo per avere un altro bimbo.
Fino a 2 anni fa pensavo infatti che il mio grosso problema fossero i
fibromi: operata nel 2001 per un grosso (~7cm) fibroma sottosieroso, ho
accertato alla fine del 2002 la formazione di 2 nuovi piccoli fibromi
intramurali, che mi hanno accompagnato nel 2003 durante tutta la
gravidanza, senza comunque dare grossi problemi. Cresciuti fino a (do
le
dimensioni massime) 4 e 5cm, sono diminuiti a 1.5 e 2.5cm durante il
periodo di allattamento (ho allattato fino all’agosto 2004) e da allora
sono rimasti più o meno costanti.
Vengo al punto: a giugno-luglio decidiamo di provare ad avere un secondo
bimbo. A luglio faccio una visita ginecologica e una visita ecografica
per
essere sicura che tutto sia nella norma, e sembra più o meno di si…
soltanto, all’ecografia sembra di vedere ‘qualcosa’, mi domanda se non
abbiamo già provato a cercare una gravidanza e mi fa fare l’esame delle
beta, che però sono negative (non avevo avuto ritardi, peraltro). Fino
ad
allora ho cicli mestruali molto regolari (26 o 27 giorni, sempre uguali)
e
generalmente abbastanza abbondanti.
Ad agosto non succede niente: arrivano puntuali le
mestruazioni, ma non ci preoccupiamo troppo. La prima volta abbiamo
impiegato 3 mesi a ‘trovare’ la nostra gravidanza, e in fondo siamo stati
fortunati. Però, poiché siamo fuori Italia e in una situazione molto
faticosa, e decidiamo, con molta serenità, di rimandare a settembre i
nostri ‘tentativi’. Ma ecco le stranezze… a settembre le mestruazioni
arrivano dopo ben 36 giorni, e il ciclo successivo è ancora più lungo…
adesso sono già 37 giorni e non ho ancora nulla (!!!), anche se ‘avverto’
di essere in fase premestruale.
Ecco la domanda: a che cosa può essere dovuto questo allungamento così
forte del ciclo?
E’ sensato considerare l’ipotesi che io abbia avuto a luglio o agosto
un
aborto spontaneo entro i primi 15 giorni e che questo abbia ‘sballato’
il
ciclo, OPPURE in pochi mesi è cambiata completamente la mia fertilità,
proprio dopo aver compiuto i fatidici 41?
Che controlli mi consigliereste di fare?
Dal punto di vista della storia familiare non mi aspetterei una menopausa
precoce… la mia mamma è mancata a 54 anni, e aveva ancora il suo
ciclo… e la mia nonna paterna, che anche lei soffriva di fibromi, ha
avuto l’ultimo figlio molto in là negli anni, ma forse questo non conta
nulla…. ogni storia è a sé stante.
Apprezzerò moltissimo qualsiasi consiglio da parte vostra (sarebbe
meraviglioso riuscire ad accrescere la nostra – giovane, nonostante la
mia età – famiglia).
Grazie

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile signora Anna, la prima cosa che mi sentirei di escludere è che lei
sia già vicina alla menopausa e questo perché, normalmente, avvicinandosi
il climaterio, il flusso mestruale tende ad anticipare e non a posticipare
come nel suo caso. Purtroppo però le cause di una mancata fecondazione sono
talmente tante che mi è difficile, in base al suo racconto, cogliere un motivo
che possa indirizzare una qualsiasi formulazione diagnostica. Avendo lei
già un figlio, non mi pare una situazione tanto grave da sopportare, pertanto
consiglierei, con calma, un consulto presso un centro per la fecondazione
assistita. Auguri

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo