Winona, significato e origine del nome

Scopriamo origine e significato del nome Winona, e quanto è diffuso nel nostro Paese.

Winona è sicuramente un nome molto particolare, ma anche decisamente raro; dal punto di vista etimologico riprende il termine in lingua dakota winuna, che vuol dire “figlia primogenita”, oppure “figlia maggiore”, ed è quindi analogo, dal punto di vista semantico, ai nomi Primo e Tarō.

Era portato dalla figlia del capo Sioux Wapasha III, oltre ad essere anche il nome di diverse città degli Stati Uniti. La variante Wenonah venne usata dal poeta Henry Wadsworth Longfellow, che così chiamò la madre di Hiawatha nel suo poema epico del 1855 The Song of Hiawatha.

Ovviamente la Winona più famosa al mondo è l’attrice Winona Ryder, ma come detto negli USA esistono anche diverse città chiamate in questo modo, e anche una contea, che si trova in Minnesota, il cui capoluogo è omonimo.

In Italia il nome è rarissimo, tanto da non comparire neppure nelle statistiche Istat; solo in due anni, il 2001 e il 2010, risulta nell’elenco, ma anche in quelle due occasioni il nome fu scelto solo per meno di cinque bambine.

Come è facile intuire non esistono sante o beate che portano questo nome, pertanto il suo onomastico, volendo, si potrebbe celebrare il 1° novembre, in occasione di Ognissanti.

 

Seguici anche su Google News!
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Categorie