Milo, significato e origine del nome

Scopriamo origine e significato del nome Milo, e quanto è diffuso nel nostro Paese.

Nella stragrande maggioranza dei casi, Milo è semplicemente una forma maschile del nome slavo Mila, motivo per cui deriva dalla parola mil, che indica “grazia”, “delicatezza”, “bontà d’animo”, “benevolenza”, “amorevolezza”, ma in alcuni casi, tuttavia, può essere ricondotto al nome di origine greca Milone (o alla sua forma latina Milo), oppure può essere un adattamento o un troncamento di vari nomi slavi come Milan, Milovan e Miloslav. Inoltre va notato che coincide con Milo, una variante del nome inglese Miles.

Ci sono anche casi, seppur piuttosto rari, in cui Milo è usato anche come nome femminile. La sua diffusione in Italia è maggiore al Nord, in particolare in Toscana dove si registrano metà delle occorrenze.

Tra i Milo più famosi ricordiamo il disegnatore Milo Manara e l’attore statunitense Milo Ventimiglia.

In Italia il nome è in crescita negli ultimi anni, tanto che nel 2020 sono stati chiamati così 93 neonati, mentre nel 1999 erano appena 19.

 

Seguici anche su Google News!
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Categorie