Milena, significato e origine del nome

Scopriamo origine e nome del nome Milena, arrivato in Italia grazie alla casata dei Savoia.

Milena è la forma femminile dei nomi Milan o Milen, un nome slavo basato sulla radice mil (“caro”, “grazioso”, “amabile”, “clemente”), utilizzato sia indipendentemente, sia come ipocoristico di altri nomi contenenti tale termine, come Miloslav e Milorad. In alcuni casi, il nome può anche essere scambiato per una sincope di Maria ed Elena, o di Maria e Maddalena.

La diffusione al di fuori dei Paesi slavofoni avviene nel XIX secolo, quando Nicola I, re del Montenegro, sposò la tredicenne Milena Vukotić, mentre l’arrivo del nome in Italia, nel XX secolo, è sempre dovuto alla stessa figura: la figlia di Milena e Nicola, Elena, sposò infatti Vittorio Emanuele III, futuro re d’Italia, e il nome di sua madre si diffuse nella penisola come forma di omaggio alla casa Savoia.

È importante notare che, nelle varie lingue slave, il nome è pronunciato in maniere diverse: mentre ad esempio in bulgaro si ha una pronuncia piana (“Miléna”), in serbo è invece sdrucciola (“Mìlena”); Milena del Montenegro proveniva da una regione serbofona, eppure, probabilmente a causa della diffusione del suo nome attraverso la carta stampata, in italiano prese piede la forma piana.

Parliamo di un nome adespota, in quanto non ci sono sante o beate che lo portano, quindi l’onomastico si festeggia il giorno di Ognissanti, il 1° novembre,

In Italia nel 2020 sono state 89 le neonate chiamate Milena.

Seguici anche su Google News!
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Categorie