Ludovico, significato e origine del nome

Scopriamo origine e significato del nome Ludovico, il cui onomastico si celebra, tra gli altri, il 25 agosto.

Ludovico, al pari di Aloisio, Alvise, Aligi e Clodoveo, è una forma allotropa di Luigi, ed è quindi un nome di origine germanica, di tradizione francone, composto da hloda (generalmente interpretato come “gloria”, “fama” o “famoso”) e wig (“battaglia”).

Portato da diversi sovrani e da svariati santi, grazie a loro il nome si è diffuso in gran parte dell’Europa continentale, compresa l’Italia, dove è comune dal Nord fino alla Campania.

Tra i nobili ad averlo portato figurano Ludovico il Bavaro, imperatore del Sacro Romano Impero; Ludovico il Moro, duca di Milano; Ludovico di Savoia, duca di Savoia; Ludovico II di Saluzzo, marchese di Saluzzo; Ludovico II di Baviera, detto anche “Luigi il Folle”, re di Baviera; Ludovico III di Baviera, re di Baviera.

Al 2020 il nome era in risalita nel nostro Paese: in quell’anno, secondo i dati Istat, sono infatti stati chiamati così 428 neonati.

L’onomastico si può celebrare in diversi giorni proprio per via della gran quantità di santi e beati che portano questo nome fra cui il 25 agosto, san Ludovico o Luigi IX, re di Francia. Altri giorni sono il 31 gennaio, beata Ludovica Albertoni, mistica e terziaria francescana; il 30 marzo, san Ludovico da Casoria, religioso alcantarino; il 1º aprile, beato Lodovico Pavoni, fondatore dei Figli di Maria Immacolata; il 24 luglio, beata Ludovica di Savoia, terziaria francescana; il 19 agosto, san Ludovico d’Angiò, vescovo di Tolosa.

Seguici anche su Google News!
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Categorie