Kilian, significato e origine del nome

Scopriamo origine e significato del nome Kilian, e quanto è diffuso nel nostro Paese.

Kilian può essere considerata una variante del nome Cilian, la cui origine è incerta. Secondo alcune fonti, sarebbe un’anglicizzazione di Ceallachán, un diminutivo dell’irlandese Ceallach, mentre altre ipotesi lo rinconducono direttamente al gaelico ceall (“chiesa”) con l’aggiunta di un suffisso diminutivo, termine da cui comunque potrebbe derivare il già citato Ceallach.

La forma italiana Chiliano (mai entrata nell’uso comune) coincide con un nome di origine greca antica latinizzato in Chilianus, dal significato di “millenario”, “di mille” (da χίλιοι, chilioi, “mille”), epiteto che veniva dato ai chiliasti. La forma Kilian – o Killian – gode di una vasta popolarità in Francia, tanto da essere stato il 43º nome più usato nel 2002 in tale Paese. Negli ultimi anni comunque sta prendendo leggermente piede anche in Italia, pur non potendo essere ancora considerato molto popolare: nel 2020 sono stati chiamati così 35 neonati – erano 8 nel 1999 -. A contribuire alla fama del nome anche il calciatore transalpino Kilian Mbappé.

Pur essendo da considerarsi un nome adespota, c’è un san Chiliano, vescovo, missionario e martire del VII secolo che evangelizzò la Franconia, celebrato l’8 luglio.

Seguici anche su Google News!
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Categorie