Gionata, significato e origine del nome

Scopriamo origine e significato del nome Gionata, il cui onomastico si celebra il 1° agosto.

Gionata, o Gionatan, deriva dal nome ebraico יוֹנָתָן (Yonatan), forma contratta di יְהוֹנָתָן (Yehonatan), che significa “Yahweh ha dato”, ed è quindi correlato etimologicamente a Natan e Natanaele. È un nome di tradizione biblica, essendo stato portato dal figlio maggiore di Saul, Gionata, che divenne amico di Davide e si distinse, durante il regno del padre, per il coraggio indomito sia in occasione della sconfitta della guarnigione filistea a Gabaa, sia nella nuova vittoria riportata a Micmas.

La sua variante più famosa nella lingua inglese, ovvero Jonathan, non divenne popolare che dopo la Riforma protestante; il suo diminutivo Jon è anche una variante scandinava di Giovanni.

In Italia il nome non è mai stato particolarmente popolare, infatti negli ultimi vent’anni, secondo i dati Istat, non è mai stato in grado di arrivare oltre la ventina; nel 2020, poi, la quota è scesa significativamente, andando ad attestarti ai 9 neonati chiamati così su tutto il territorio nazionale.

L’onomastico si celebra il 1° agosto, in ricordo di san Giònato, abate vissuto tra il V e il VI secolo.

Seguici anche su Google News!
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Categorie