Mamma in Forma

Mamma sì, ma… in forma!!!!
La gravidanza è un momento importantissimo per tutte le donne. Dal momento del concepimento i cambiamenti saranno tanti e riguarderanno tutti gli ambiti della vita: da quello fisico a quello psicologico, da quello familiare a quello sociale.
Se tutto procede regolarmente, l’attività fisica – durante i nove mesi e successivamente al parto – riveste un ruolo fondamentale sia per mantenere la salute psicofisica aiutando ad affrontare i cambiamenti, sia per prevenire alcuni disturbi che potrebbero manifestarsi (glicemia, ipertensione, depressione post-parto, ecc.). Esercitarsi durante la gravidanza, quindi, non solo è consigliato, ma è necessario.
In questa rubrica potrai trovare tanti suggerimenti per rimanere sempre una Mamma in forma!

Tutte le news della categoria Mamma in Forma

Lo yoga per la maternità e la nascita

Lo yoga per la maternità e la nascita

Per la donna di oggi è un'esigenza primaria quella di poter vivere la gravidanza in serenità e naturalezza, nonostante il ritmo intenso della vita

Con esercizio fisico in gravidanza meno depressione

Con esercizio fisico in gravidanza meno depressione

Le donne incinte che fanno esercizio fisico sono significativamente più soddisfatte del proprio corpo di quelle che non lo fanno, e dopo il parto soffrono meno del "baby blues", la classica depressione post-natale.

Neomamme, l'attività fisica non peggiora il latte

Neomamme, l'attività fisica non peggiora il latte

Le neomamme che vogliono riacquistare in fretta la loro forma, possono cominciare a fare attività fisica anche durante l'allattamento.

Lo sport può influire sul concepimento?

Salve, da circa un anno e mezzo corro 45 minuti 2 o 3 volte alla settimana, ora sono alla ricerca di una gravidanza, la corsa può interferire in qualche modo con l'annidamento? Grazie

risponde
avatar

Marta

Ginnastica in gravidanza

Salve, sono appena entrata al quinto mese di gravidanza e mi hanno consigliato di iniziare a fare un po’ di ginnastica per l'addome. Ho letto di un esercizio che consiste nel tirare indietro la pancia e contrarre i muscoli del basso addome (se ho capito bene sono quelli sotto l'ombelico) e mantenere la posizione per alcuni secondi. Il mio dubbio é: questo tipo di esercizio può causare danni al bambino, visto che bisogna tirare indietro la pancia? Grazie

risponde
avatar

Marta

Il nuoto potrebbe portarmi delle infezioni?

Gentile Marta, sono incinta alla 16 settimana e vorrei fare un po’ di nuoto in piscina. È possibile che, essendo incinta, possa essere più soggetta a infezioni? Voi me lo consigliate per fare un po’ di movimento leggero oppure no? Grazie per l’attenzione.

risponde
avatar

Marta

Passeggiata sul tappetino

Ciao Marta, sono al settimo mese di gravidanza e vorrei sapere se posso fare la passeggiata sul tappetino, visto che ora le giornate diventano brutte. Grazie

risponde
avatar

Marta

Incremento calorico attività fisica in gravidanza

Buongiorno, io sono alla 12a settimana di gravidanza e, con il benestare del ginecologo, sto continuando a praticare attività fisica 3 volte a settimana, come prima del concepimento. Adesso faccio delle sessioni in palestra di circa 50 minuti, comprendenti circa 20 min di ellittica di riscaldamento (effettuata in modo molto tranquillo) e 30 minuti di esercizi vari a corpo libero. Nei giorni in cui vado in palestra incremento di circa 150 kcal il mio apporto calorico, ma noto che il giorno successivo all'allenamento tendo ad essere più affamata o, per meglio dire, ad avere dei momenti di fame intensa e debolezza soprattutto la mattina seguente, nonostante faccia il mio regolare spuntino di metà mattina. Vorrei sapere: il consumo calorico con l'attività fisica incrementa in gravidanza o corrisponde a quello di una donna non gravida? Grazie.

risponde
avatar

Marta