Anonimo

chiede:

Gent.ma dott.ssa,
sono una donna di anni 36, ho fatto una ecografia pelvica ed il medico
che l’ha eseguita mi ha detto che era tutto Ok, poi però guardando a casa
il referto ho letto che avevo l’utero di volume aumentato e il miometrio
ispessito.
Il motivo per cui ho fatto l’ecografia è che notavo di avere la pancia
gonfia ed avendo fatto, 4 mesi fa, una cura con il Clomid (un solo ciclo
dal terzo al settimo giorno del ciclo per due volte al giorno), temevo la
formazione di cisti.
La cura mi era stata prescritta dalla mia ginecologa per darmi un aiutino
dato che ho un bambino di sette anni e da allora, nonostante non ho mai
preso alcun tipo di precauzione, non sono più rimasta incinta, il mio
ciclo è regolare ed ho un utero tendenzialmente micropolicistico.
Comunque mi chiedo cosa comporta per la mia salute l’esito dell’ecografia
e se il gonfiore di pancia può essere in qualche modo collegato.
Grazie mille.

Redazione

Redazione

risponde:

Cara Signora,
mi auguro che ci sia scritto che ha l’endometrio ispessito e non il
miometrio. Se così fosse, le consiglio di eseguire una ecografia entro il 7-8
gg dall’inizio della mestruazione per verificare che l’endometrio sia privo
di polipi.
Cordiali saluti

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo