"Dovrei fare un altro ciclo di antibiotico anche se sono vicina al parto?"

Anonimo

chiede:

Buongiorno dottore, sono positiva all’ureaplasma parvum real time pcr già da un po’. La mia ostetrica mi ha prescritto il primo trattamento di antibiotico e rifacendo il tampone è risultato di nuovo positivo. Adesso è chiaramente passato del tempo e mi ritrovo alla settimana 34+3 e vuole farmi fare un’altro ciclo di antibiotico. Secondo voi ormai che sono vicina al parto è il caso di rifarlo? Io non sono molto contenta di prendere antibiotici che mi abbassano le difese immunitarie con il rischio di prendermi altri batteri nel mentre, come già è successo. Lei cosa ne pensa?

Dott. Luca Zurzolo

risponde:

Gentile Signora, può assumere un antibiotico per via vaginale come la Clindamicina. Si rivolga al suo ginecologo per la posologia. Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo

Categorie